Charlie e il liquore miracoloso

By : admin |Dicembre 08, 2014 |News, Storytelling |0 Comment

Ci piace raccontare storie ed oggi vi raccontiamo la storia di Charlie e del liquore miracoloso.

C’era una volta un cane meticcio che arriva all’ospedale di Alessandria e viene tenuto, chiamato Charlie. Viene subito adottato dall’ospedale e amato da tutti i dottori e infermieri che ci lavorano. Charlie viene tenuto per fare pet teraphy nel reparto dei bambini malati terminali.  E’ lui a individuare le famiglie e resta al fianco dei pazienti fino all’ultimo.

 L’Erba di Charlie che nasce da questa storia e’ un liquore all’alloro con una storia bellissima.

ll nome del liquore è un omaggio appunto  al tenero Charlie, la piccola star a quattro zampe dell’Hospice “Il Gelso”, struttura dell’ASL AL in cui opera l’Associazione e in cui Charlie risiede, mantenendo viva la voglia di sorridere che trova e deve sempre trovare spazio in un luogo in cui i malati possono vivere senza dolore e pienamente ogni giorno di vita anche fino all’ultimo, se così deve essere.

Oltre ad essere uno dei due protagonisti del progetto di Pet Therapy promosso dall’Associazione Fulvio Minetti, il cagnolino ha prestato il suo volto e il suo nome all’”Erba di Charlie” per consentire all’Associazione, convinta del valore dell’amore che gli animali sanno donare alle persone soprattutto nel momento della sofferenza, di sostenere, attraverso la quota solidale garantita dagli introiti del liquore, il grande lavoro che i volontari dell’A.T.A. compiono ogni giorno per gli animali di Alessandria abbandonati e sofferenti a loro volta.
 
Il liquore,un gradevole digestivo di 30 gradi è una sapiente e paziente infusione a base di un’erba tipica del territorio e nasce  dalla ricetta preparata da un eclettico e laborioso volontario della Fulvio Minetti, Silvano. La ricetta, per poter soddisfare la produzione per il mercato, è stata rielaborata dallo scienzato/enologo Donato Lanati.

Una quota fissa dei ricavi della vendita di ogni bottiglia è destinata all’Associazione Fulvio Minetti, che ne devolverà la metà all’Associazione Tutela Animali che gestisce per il Comune di Alessandria il rifugio Cascina Rosa e il Canile e il Gattile sanitari.

 Obiettivo comune è sostenere i progetti dell’Associazione in favore dei pazienti in fase terminale, dell’informazione alla popolazione rispetto alle Cure Palliative e alla Terapia del Dolore e il progetto di aiuto in favore del canile e del gattile municipali di Alessandria e il canile rifugio Cascina Rosa, gestiti dall’Associazione Tutela Animali.
 
Visto che si avvicina il Natale potrebbe essere un ottimo regalo per i vostri clienti o amici!
Questo liquore fa bene ,come digestivo e fa del bene.
 

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*